LA LUCE IN SALA


NUOVO FILM SU EDITH STEIN
24 febbraio 2011, 3:21 pm
Filed under: News

Edith Stein (1891 - 1942)

Abbiamo già incontrato sullo schermo l’affascinante figura di Edith Stein nel bel film “La Settima Stanza” (Márta Mészáros, 1995). Tuttavia l’incredibile vicenda umana e spirituale di questa filosofa nata ebrea, passata poi dall’ateismo al convento, e uccisa nel campo di sterminio Auschwitz-Birkenau, ben si presta ad un’ulteriore rivisitazione e approfondimento. E’ perciò con enfasi giubilare che riporto la notizia, diffusa da Avvenire, dove si parla di una nuova versione cinematografica pronta per il prossimo anno, proprio in occasione del settantesimo anniversario della morte della santa. La regia è stata curiosamente affidata a Joshua Sinclair, personalità che non conoscevo prima di un veloce ricerca in rete: questo dottore specializzato in malattie tropicali ha lavorato accanto a Madre Teresa a Calcutta, a Bombay, in varie zone dell’Africa, e ha inoltre studiato teologia comparata all’Univeristà Gregoriana.  Il servizio che presta agli ammalati viene offerto senza compenso, e Joshua ripiega così sul versante artistico della sua attività di scrittore e… appunto, regista. Riporto alcuni stralci inerenti al film in preparazione dall’intervista proposta sul quotidiano cattolico:

[...] Si chiamerà semplicemente Edith. Si tratta di una co-produzione importante tra Austria e Germania, le riprese sono previste tra maggio e luglio. Stiamo completando il cast, che sarà prevalentemente di attori europei. In America il film sarà distribuito probabilmente dalla Universal Picture, stiamo lavorando ai contratti. La musica sarà una grande sorpresa, ma non posso anticipare nulla. [...]

Joshua Sinclair

L’ho scoperta [la figura della santa carmelitana] due anni fa, per curiosità. Dopo averne sentito tanto parlare ho cominciato a leggere i suoi scritti, a partire da quelli di fenomenologia. E mi sono interrogato sull’esperienza di una donna che ha riconosciuto la grandezza di Gesù senza ripudiare le proprie origini. Un donna che è passata dall’ebraismo all’ateismo alla riscoperta di Dio attraverso l’ebreo Gesù. La sua, più che una conversione, si può definire una progressione fino a un compimento finale. Ed è stata tutto tranne che una fuga dai mali del suo tempo. Quando un ebreo diventava cattolico era ancora più odiato dai nazisti, che erano profondamente pagani. Fu Hitler a proibire l’insegnamento della religione nelle scuole e l’esibizione del crocifisso. E nella vita di Edith Stein c’è stato spazio anche per l’amore umano, quello con Hans Lipps. La vita di una donna a tutto tondo, insomma, e di una mistica, morta ad Auschwitz come martire sia del mondo ebraico che della Chiesa cattolica. [...]

Certamente oggi c’è un grande vuoto spirituale nel cinema commerciale, se pensiamo ai successi di Frank Capra o a Miracolo a Milano di De Sica. Ci si tuffa sul bestseller del momento, come il Codice da Vinci, libro e poi film assurdi sul piano storico e teologico, senza preoccuparsi minimamente delle ripercussioni che può avere per milioni di persone. Mettere in dubbio il valore di una fede, di una Chiesa, mettere in ridicolo persone dovrebbero essere rispettate… Bisognerebbe che noi come registi avessimo più rispetto per queste cose. Conosco Ron Howard, ho parlato con lui di questo. Gli ho detto: “Tu sei un grande cineasta, non hai bisogno di un libro del genere per fare un film”. Dobbiamo usare il cinema per portare più speranza e spiritualità al mondo – ne parlerò anche a marzo, a Vienna, in una conferenza. (Fonte)

Beh… cosa posso dire? Ottimo!


4 commenti so far
Lascia un commento

Wow!
Eh sì, grande santa :)
ciao buona giornata-

Commento di JE

Buona giornata anche a te Je!! Grazie della visita!

Commento di filippociak

Sono contento che il regista Joshua Sinclair
sta preparando un nuovo film su Edith, avrei piacere di mettermi in contatto con lui visto che io sto preparando un musical sulla vita di questa meravigliosa Santa

Commento di pino giambrone

Ciao Pino, benvenuto!
Addirittura un musical su Edith Stein? Ma è meraviglioso!! Ti faccio un grande in bocca al lupo per tutto. Per contattare il Dr. Sinclair temo di non poterti dare grandi speranze… ma prova a guardare qui: http://www.xing.com/profile/Joshua_Sinclair
sembra un network attendibile, e con informazioni molto dettagliate. Secondo me potrebbe essere lui per davvero!

Commento di filippociak




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 44 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: